Resta uno degli aspetti più difficili il momento in cui decidere di fidarsi di un consulente del debito al quale dover affidare la propria situazione debitoria per tentare di risolverla definitivamente.

Il debitore, già di per sé molto stressato considerando la situazione delicata nella quale verte, si trova anche 9 volte su 10 ad essere un soggetto diffidente caratterialmente.

Non è mai facile decidere di fidarsi di un professionista e mettere la propria vita nelle sue mani, ne sono consapevole.

Soprattutto per tutte le pessime notizie di truffa che passano in televisione quotidianamente.

 

Mai fidarsi degli sconosciuti

La prima cosa che ci insegnano appena nati è di non fidarci mai degli sconosciuti. “Non accettare caramelle da chi non conosci” è un po’ come dire “non fidarti di chi vuole offrirti qualcosa di buono in maniera disinteressata, perché c’è sempre una fregatura sotto.”

Ma esiste effettivamente un modo per evitare la fregatura e distinguere un vero professionista da un impostore che vuole solo fregarci?

Bisogna mantenersi vigili. Il che, in situazioni disperate come quelle dei debiti, possono indurre il debitore ad abbassare la guardia. Dunque, per evitare di essere preso in giro vista la sua fragilità emotiva, mette alla porta chiunque gli si presenti davanti.

È anche una questione psicologica. Quando si presenta un perito a casa tua dicendo che presto non lo sarà più e che non c’è nulla in tuo potere per poterlo evitare, da quel momento in poi ogni individuo che busserà alla tua porta per te avrà le sembianze del nemico.

Ma quando si presenta un consulente del debito che afferma di poter risolvere quella situazione debitoria definitivamente, la voglia di saperne di più e capirci qualcosa c’è. Anche se si insinua sempre quella domanda nella testa “Ma se c’è una strada del genere, perché il mio avvocato non me l’ha proposta?”

Non sempre i legali si occupano di Saldo e Stralcio, può capitare che preferiscano non parlare di questa strada proprio per evitare che il cliente chieda loro di occuparsene. Perché nessun legale è dovuto, in merito alla propria professione, a dover saper svolgere operazioni di Saldo e Stralcio.

Come per un consulente del debito, non è dovuto avere più di qualche cenno sul mondo legislativo. La collaborazione tra i due, dunque, resta spesso inevitabile.

 

>>> 3 strategie per una trattativa che vada a buon fine

 

Come valutare la professionalità e l’affidabilità di un consulente del debito?

Non esistono parametri specifici, la mia non è una scienza esatta. Ma, con i dovuti accorgimenti, è possibile evitare di incappare in gente che si improvvisa e vuole farsi “le ossa” del mestiere sulle tue spalle.

Come si presenta e approccia?

Il primo modo per comprendere se il professionista in questione sia affidabile o meno, è analizzare il modo in cui si presenta e ti parla al telefono.

 

Dev’essere paziente e disponibile

Dev’essere una persona disponibile a spiegare e rispiegare più volte come funziona la procedura e tutto ciò che ne concerne e dipende. Perciò, se notati un soggetto impaziente, che non punta ad altro che all’ottenimento della delega, diffida e vai oltre.

Non avere paura a fare domande, a chiedergli tutto ciò che ti turba e a fartelo spiegare più e più volte se necessario.

 

Deve infondere sicurezza

Se è lui stesso ad essere perennemente preoccupato, se ti dà l’impressio0ne di non sapere come procedere e vedi che tutto fa tranne che rassicurarti, allora non è la persona giusta.

 

Ti ha chiesto soldi per procedere?

Non è che deve cominciare a lavorare gratuitamente. Va anche bene prendere un anticipo, ma dipende effettivamente quanto ti chiede prima di procedere. Bada bene, perché se per risolvere la tua situazione debitoria, sei costretto ad aprire un altro finanziamento o a chiedere soldi in giro per poter pagare la prestazione del professionista, probabilmente non è la persona adatta a te.

 

Questi sono solo alcuni dei parametri che ti permettono di verificare se la persona che hai davanti a te è realmente un professionista del Saldo e Stralcio o meno.

So che è difficile dirlo, soprattutto a chi può essere in una situazione difficile, però è bene che tu ti mantenga lucido e riflessivo.

Non prendere decisioni in base alle emozioni del momento, perché le emozioni non ci fanno mai prendere le scelte giuste. Ricordalo sempre.

 

Se hai una situazione debitoria da risolvere, non esitare a contattarci a info@accordsoluzionedebiti.com , oppure compila il form di contatto i nostri consulenti saranno a tua disposizione per darti tutte le indicazioni relativamente alla tua posizione per valutarne un’esecuzione a Saldo e Stralcio.

A presto,

Francesca Scarpetta