Spesso mi viene posta questa domanda. Sono molte le persone interessate a diventare consulente del debito esperto in Saldo e Stralcio ma che non hanno idea di dove cominciare per partire.

Trattandosi di una tematica altamente tecnica e molto importante, spesso si crede che senza titolo di studio non si possa operare. In realtà, nonostante sia vera la complessità tecnica, fare del Saldo e Stralcio una professione non è assolutamente complicato come può sembrare inizialmente.

 

Chi è il consulente del debito?

Cerchiamo di partire dalle basi. Il consulente del debito è quell’intermediario che, mediante delega del soggetto indebitato, va a trattare con i creditori per evitare che l’immobile pignorato finisca all’asta.

Praticamente, se un soggetto non è riuscito a pagare diverse rate del mutuo, la banca fa scattare il pignoramento dell’immobile. Dunque, per cercare di evitare che la casa venga svenduta all’asta, il consulente del debito può intervenire e chiedere alla banca di abbassare il prezzo totale del debito (a patto di restituire la cifra pattuita in un tempo prestabilito molto veloce).

Ad esempio, se un soggetto ha accumulato un debito di €150.000 con la banca, il consulente del debito può provare a trattare (in gergo stralciare) per arrivare a saldarne €90.000 in massimo 3 mesi dall’accordo preso.

Com’è possibile saldare il debito? Rivendendo l’immobile a un acquirente trovato con l’aiuto di un agente immobiliare. Ovviamente, l’immobile verrà rivenduto a un importo maggiore dei €90.000 pattuiti con la banca. Così che sia possibile ricavare anche il compenso per il lavoro svolto dal consulente del debito e un piccolo utile per permettere al debitore di ricominciare la propria vita lontano dall’abisso in cui era sprofondato.

Qual è il fattore che garantisce 9/10 di riuscire a concludere l’operazione nei tempi prestabiliti? La possibilità di poter rivendere l’immobile a un prezzo competitivo rispetto al suo valore di mercato. Quindi, l’acquirente verrà spronato ampiamente dall’offerta e sarà molto più fattibile concretizzare l’acquisto e il saldo del debito.

 

Cosa serve per operare come esperto in Saldo e Stralcio?

Principalmente determinazione e voglia di fare. Perché quello del Saldo e Stralcio è un mondo che può darti tantissime soddisfazioni se ti metti nella posizione di saperle cogliere.

Tutto dipende da te, lo dico sempre.

Partiamo dal dire cosa NON serve per lavorare come consulente del debito:

  • Titolo di studio adeguato
  • Iscrizione all’albo

Molti, quando faccio presente questa cosa, restano abbastanza dubbiosi. Non se lo spiegano. Perché in Italia vige la convinzione che per determinati settori, per guadagnare bene ed essere riconosciuti come reali professionisti in materia, sia necessario che tali competenze vengano riconosciute mediante un titolo apposito.

Mi dispiace deluderti, ma nel Saldo e Stralcio non funziona così. Per alcuni questo è un male, per i più scaltri è un bene.

Non fraintendermi, perché se ti parlo così non voglio insinuare che sei avvantaggiato a fare soldi facili. Qui i soldi ce li sudiamo giorno dopo giorno. Il fatto di non essere riconosciuti mediante certificazioni apposite rende questa necessità di dimostrare la nostra professionalità e competenza ancora più necessaria e sistematica.

A differenza di ciò che pensi, questo sistema ti “costringe” a lavorare ancora più duramente. Dovrai essere sempre aggiornato, in continua evoluzione e miglioramento. È un work in progress costante. Non potrai mai dire di sapere tutto. Perché le leggi cambiano continuamente e anche le metodologie di approccio con creditori e debitori di conseguenza.

Perciò, mio caro aspirante consulente del debito, ricorda di analizzare la situazione andando ben oltre la superficie.

Il lato positivo di questo business etico, è che potrai operare come libero professionista in qualsiasi momento deciderai di voler fare questo passo di qualità.

 

Ho cercato di stilare una breve lista di tutto ciò di cui hai bisogno realmente per operare come consulente del debito esperto in Saldo e Stralcio:

  • Voglia di fare
  • Voglia di imparare
  • Empatia
  • Predisposizione all’ascolto
  • Capacità di problem solving
  • Spirito organizzativo e di squadra
  • Umanità

 

>>> Saldo e Stralcio: se ne parla anche nelle serie TV

 

Come vedi, in nessuno di questi è incluso qualche vincolo dettato dalle pure formalità. Sono tutti punti che dipendono solo ed esclusivamente da te e da ciò che realmente intendi fare.

Per me è veramente importante ribadire una cosa: non pensare mai che, essendo esente da riconoscimenti e iscrizione all’albo, tu possa improvvisare. L’errore comune risiede proprio qui: visto che non c’è un riconoscimento dovuto per operare, allora posso imparare a farlo su internet.

Il consulente del debito serio è un professionista che lavora duro per dimostrare giorno per giorno la sua professionalità mediante uno studio costante e un aggiornamento sistematico.

Mi dispiace illuderti, ma dovrai lavorare sodo ugualmente, anzi molto di più del normale.

 

Io ti propongo il modo più efficace e tranquillo per imparare sul campo. Non propongo collaborazioni di sola teoria, perché puoi impararla quanto vuoi, ma finché non ti metti alla prova concretamente, difficilmente diventerai davvero competente in materia.

Perciò, con la mia proposta di Partnership, hai due grandi opportunità:

  • Imparare questo mestiere operando direttamente sul campo (affiancato dal mio team di esperti che ti guiderà non lasciandoti mai solo);
  • Guadagnare già gli utili sulle operazioni durante il percorso di apprendimento sul campo.

Per maggiori informazioni, ti invito a visitare la pagina informativa per diventare partner di Accord Soluzione Debiti.

 

A presto,

Francesca Scarpetta