Il 30 marzo 2021 con Thomas Zalambani, partner di Accord Soluzione Debiti, si è conclusa una nuova operazione che ci ha visto protagonisti a Ravenna.

A differenza delle solite operazioni a Saldo e Stralcio, in questo caso i debiti sono stati pagati quasi interamente, ma non è questo che voglio raccontarti.

Mi spiego meglio.

La situazione debitoria

La debitrice, Debora, aveva due ipoteche e un pignoramento che coinvolgevano un totale di 3 creditori iscritti.

  • Il totale dei debiti ammontava a circa €80.000,00, come dichiarato dalla debitrice
  • Il valore immobiliare era pari a €160.000,00

Tutti i creditori erano altamente garantiti dall’immobile e la difficoltà di un Saldo e Stralcio generalmente risiede proprio nelle garanzie.

>>> Saldo e Stralcio: da debitore a consulente del debito

La validità dell’operazione

Inizialmente, convincere Debora e il suo legale della validità nell’agire a Saldo e Stralcio non è stata impresa semplice. Ovviamente abbiamo cercato di spiegarle che, avvalendosi di questa tecnica, non solo avrebbe ripagato tutti i suoi debiti ma ne avrebbe certamente guadagnato un utile per ricominciare con tranquillità.

Lei era molto incerta perché il suo avvocato le aveva consigliato di procedere tradizionalmente con la messa all’asta dell’immobile dicendole che così facendo sarebbe potuta restare tranquillamente in quella casa sino al decreto di trasferimento, risparmiando qualche mese di affitto.

Thomas ed io non avevamo alcuna intenzione di arrenderci davanti a delle motivazioni così deboli e poco convenienti per Debora.

In questo caso, dunque, il nostro “lavoro di convincimento” è stato incentrato più verso l’avvocato che verso l’esecutato. Spesso, i legali, per paura di non riuscire a gestire la situazione, preferiscono “lasciar correre” e far andare le cose come devono andare.

Il fatto è che, spesso, nella vita, ci dimentichiamo che le cose vanno come noi vogliamo farle andare. Non esiste il destino, non esiste la sfortuna e nemmeno la sfortuna.

Esistono solo le opportunità e le persone in grado di saperle cogliere o meno.

In questo caso, lasciar correre significava vendere (o svendere) la casa all’asta. Questa non è di certo una vera soluzione.

Con la trattativa stragiudiziale, Debora avrebbe portato a casa un guadagno e chiuso definitivamente i suoi debiti. Con l’asta tutto questo non sarebbe garantito perché non si è mai certi del prezzo finale di aggiudicazione e dell’ammontare totale dei costi relativi alla procedura (che, ovviamente, deve pagare sempre l’esecutato).

La trattativa stragiudiziale

Alla fine, Debora si è convinta e con lei il suo legale che, anche se non l’ha ammesso, possiamo dire tra noi che ha avuto la bella occasione di fare un po’ di esperienza per il futuro!!

Con lui mi sono occupata di slegare nel dettaglio la situazione promettendo loro di tenerli sempre aggiornati su tutti gli sviluppi fino alla conclusione dell’operazione.

Così Thomas ed io ci siamo subito attivati.

Prima di tutto ho preso contatto con tutti i creditori ed ho gestito singolarmente la trattativa, con i legali di ognuno, una volta verificata la loro disponibilità ad una chiusura tempestiva e stragiudiziale.

Tutti erano favorevoli. Raramente un creditore rifiuta un accordo certo, motivato ed in linea con le aspettative.

Lo spirito della AccordSoluzioneDebiti.com è il lavoro di squadra: mentre io mi adoperavo per definire gli accordi, Thomas, partner di Ravenna, si è subito mobilitato per cercare un acquirente, affidandosi ad un’agenzia immobiliare di zona.

Raphael, l’agente immobiliare, in breve tempo – e al giusto prezzo – ha raccolto una proposta di acquisto. I nuovi compratori hanno fatto ricorso al mutuo per poter concludere l’acquisto dell’immobile.

La vendita in Contestuali in tempi di pandemia

Come tutto ciò che riguarda la nostra quotidianità, anche le procedure di Saldo e Stralcio sono state rivoluzionate dal Covid-19, in questo caso la procedura era stata sospesa grazie al 54Ter quindi abbiamo avuto tempo per gestire il saldo e stralcio.

L’atto si è formalizzato dal Notaio in contestuale, in conferenza con il Giudice dell’Esecuzione.

Erano presenti tutti i creditori, con i loro procuratori ed i loro comupter che, visti gli assegni consegnati dalla Banca erogante nelle mani del pubblico ufficiale, hanno depositato telematicamente le loro rinunce.

La cancelleria e il giudice, avvertiti precedentemente, hanno estinto la procedura esecutiva (Ex. Art. 629).

L’atto di rogito e di mutuo, precedentemente letti, sono stati firmati dal Notaio e l’operazione è definitivamente conclusa.

Debora ha incassato una bella somma, e quando ha visto l’assegno a suo nome non poteva credere ai suoi occhi!!!

Ovviamente, come sempre, grazie al Saldo e Stralcio tutti ne escono soddisfatti:

  • Debora non si è pentita neanche un solo secondo di aver deciso di fidarsi di noi ed evitare che l’immobile venisse venduto all’asta. Oggi, lontana definitivamente dai suoi debiti, ricomincia una vita anche grazie all’utile guadagnato dall’operazione.
  • I creditori sono rientrati definitivamente del credito (il debito è stato stralciato a €68.230).
  • I nuovi acquirenti si sono aggiudicati l’immobile che desideravano, riuscendo anche a pagarlo a un prezzo leggermente inferiore rispetto al valore di mercato ( €155.000,00).
  • Menzione speciale per l’avvocato di Debora che ha imparato che esistono anche strade alternative al semplice “lasciar correre” ed è stato coinvolto in una bellissima e soddisfacente di operazione di riscatto morale (non solo economico).
  • Thomas, io e tutto lo staff di Accord Soluzione Debiti non potremmo essere più soddisfatti di così.

Il nostro ruolo di consulenti del debito è stato quello di trattare con i creditori per ridurre il debito riunendoli, informandoli e garantendo per tutte le parti.

Ti piacerebbe far parte di questo business etico e cominciare anche tu a operare a Saldo e Stralcio come partner come fa Thomas Zalambani? Allora compila il form per essere ricontattato e scoprire come fare!

Se invece hai un debito e non sai come gestirlo, scrivi con fiducia una mail a info@accordsoluzionedebiti.com, un nostro consulente di darà tutte le informazioni per valutare la tua posizione debitoria ed evitare che la tua casa sia svenduta.

A presto,

Francesca Scarpetta